Stress e capelli bianchi: ecco il motivo

Torna a Blog
signore giacca cravatta specchi toccare capelli

Stress e capelli bianchi: ecco il motivo

“Ora sappiamo perché lo stress rende bianchi i capelli”: uno studio pubblicato su Nature apre alla prevenzione della chioma grigia.

“È tutta colpa dello stress”. Senz’altro è la frase più gettonata quando durante una piacevole conversazione tra amici l’argomento ricade sui capelli bianchi. Diventa quasi una giustificazione. Un’attenuante. Una sorta di scudo quando gli interlocutori, con tono beffardo, vogliono farti notare l’ineluttabilità del tempo e dell’aspetto che si trasforma. Ebbene, per tutti coloro con la chioma argentata, magari spuntata all’improvviso, prematuramente, e per questo motivo costantemente pungolati nell’orgoglio c’è una buona notizia: la scienza vi dà ragione, può essere colpa dello stress.

Un team composto da ricercatori brasiliani e statunitensi ha indagato sull’associazione tra stress e capelli bianchi. Si tratta di uno studio realizzato sui topi, i cui esiti sembrano aprire la strada alla scoperta di un modo per prevenire la comparsa della chioma grigia. Per buona pace di parrucchieri e barbieri.

donna matura capelli bianchi
Lo studio non solo evidenzia l’associazione tra stress e capelli bianchi, ma apre uno scenario di prevenzione alla chioma grigia.

Stress e capelli bianchi: lo studio

Lo studio porta la firma dell’Università di San Paolo in collaborazione con Harvard: gli esperti hanno osservato come le cellule staminali responsabili del colore del pelo dei topi si danneggiassero nel momento in cui gli animali venivano esposti ad un forte stress. Nel giro di qualche settimana, infatti, il pelo dei topi si era gradualmente schiarito fino a diventare interamente bianco

L’ESITO – Una volta osservata l’alterazione dei melanociti, ovvero le cellule staminali che producono la melanina, gli autori dello studio ne hanno individuato la causa principale: lo stress. Nello specifico, sottolineano gli esperti, il dolore derivante dallo stress ha portato i topi ad una serie di conseguenze fisiologiche, tra cui un rilascio inusuale di adrenalina e di cortisolo, che ha portato al conseguente aumento del battito cardiaco e della pressione sanguigna. Un processo che ha usurato il corretto funzionamento dei melanociti posizionati presso i follicoli piliferi

Non è tutto. I ricercatori hanno individuato la proteina responsabile del deterioramento di queste cellule quando esposte allo stress. Eliminando questa proteina, è stato osservato che non avveniva alcun cambiamento di colore dei topi. Una scoperta piuttosto rilevante che apre scenari molto interessanti per quanto riguarda la prevenzione dei capelli bianchi. È soltanto un primo passo, tengono a precisare gli autori, ma la prospettiva di arrivare ad un farmaco in grado di eliminare la comparsa della chioma grigia, oggi, non è più fantascienza

Che la ragione del grigiore in testa sia davvero lo stress, la genetica o semplicemente il tempo che passa.

FONTE: BBC 

coohesion logo

LEGGI ANCHE: L’attività sessuale posticipa la menopausa

LEGGI ANCHE: Infarto: individuato un nuovo fattore di rischio

Condividi questo post

Lascia un commento

Torna a Blog