Menopausa: il ruolo di curcumina e vitamina E

Back to Blog
donna pontile lago

Menopausa: il ruolo di curcumina e vitamina E

L’integrazione alimentare di queste due sostanze potrebbe aiutare a gestire meglio questa delicata fase: ecco gli esiti di uno studio.

La menopausa è una fase della vita di ogni donna caratterizzata da profondi cambiamenti ormonali con ripercussioni anche sulla salute fisica e mentale. La riduzione dei livelli di estrogeni, infatti, attiva processi ossidativi e infiammatori: un team di studiosi ha analizzato il possibile impatto dell’integrazione alimentare di curcumina e vitamina E sulla gestione fisiologica della menopausa.

Entrambe le sostanze presentano proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, motivo per cui – hanno ipotizzato i ricercatori – potrebbero rappresentare un trattamento alternativo efficace. Nello specifico, il presente studio è stato condotto per scoprire se l’integrazione di curcumina e vitamina E influisce sui biomarcatori dello stress infiammatorio-ossidativo e sui sintomi primari della menopausa nelle donne sane in postmenopausa.

Lo studio

Gli autori hanno raccolto i dati di 84 donne in post menopausa di età compresa tra 40 e 60 anni. Le partecipanti sono state assegnate casualmente a 3 gruppi: un gruppo ha ricevuto una capsula contenente 500 mg di curcumina due volte al giorno, il secondo gruppo ha ricevuto una capsula da 500 mg di vitamina E due volte al giorno e il terzo gruppo una soluzione placebo.

Le caratteristiche demografiche e antropometriche, l’assunzione con la dieta ei primi sintomi della menopausa sono stati raccolti al basale. I livelli sierici di capacità antiossidante totale, malondialdeide e proteina C-reattiva ad alta sensibilità sono stati misurati al basale e dopo l’intervento.

ESITI – Questi sono i principali esiti riscontrati degli studiosi:

  • le partecipanti che hanno assunto la vitamina E avevano un punteggio di ansia più basso rispetto a prima;
  • i livelli sierici medi di malondialdeide e proteina C-reattiva sono diminuiti significativamente nel gruppo curcumina;
  • I livelli sierici di capacità antiossidante totale sono aumentati significativamente nei gruppi di curcumina e vitamina E.

Per quanto riguarda i possibili meccanismi d’azione riguardo ai benefici di queste due sostanze durante la menopausa, gli autori citano i risultati di studi precedenti che hanno dimostrato come il consumo regolare di curcumina aiuti a migliorare la funzione vascolare con effetti paragonabili al  regolare esercizio aerobico.

La vitamina E, inoltre, in altre ricerche si è rivelata utile a ridurre l’intensità e la frequenza delle vampate di calore tipiche della menopausa. 

“Questo studio ha mostrato che nei primi anni di menopausa, l’integrazione di curcumina potrebbe migliorare gli indici di stress ossidativo e infiammatorio”, si legge tra le conclusioni degli autori, che rivendicano la validità di queste due integrazioni per una migliore gestione di questa delicata fase.

FONTE: Journal of Nutrition and Metabolism

coohesion logo

LEGGI ANCHE: Menopausa e vitamina D per il sistema immunitario

LEGGI ANCHE: Menopausa e caduta di capelli: consigli utili

Share this post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to Blog