Limone ed effetti sull’osteoporosi in post menopausa

Torna a Blog

Limone ed effetti sull’osteoporosi in post menopausa

Un team di ricercatori giapponesi ha indagato sugli effetti di una bevanda al limone, arricchita con il calcio, per la prevenzione dall’osteoporosi in post menopausa.

L’osteoporosi è una problematica piuttosto diffusa tra le donne in post menopausa: un’equipe di ricercatori giapponesi ha indagato sui potenziali benefici di una bevanda al limone arricchita con il calcio per ridurre l’impatto negativo del calo degli estrogeni sulla salute delle ossa

La chiave di prevenzione, secondo gli autori, potrebbe risiedere nella possibilità di migliorare il metabolismo osseo attraverso l’azione chelante dell’acido citrico in sinergia con il calcio, il minerale più importante per il benessere del sistema scheletrico.  

Limonata e osteoporosi in post menopausa: lo studio

I ricercatori hanno osservato 79 donne in post menopausa, suddivise in tre gruppi, per un periodo di 11 mesi. Utilizzando un protocollo in doppio cieco, al primo gruppo è stata somministrata la bevanda al limone con l’integrazione di calcio. Al secondo, invece, la limonata senza alcuna aggiunta mentre il terzo gruppo ha ricevuto una soluzione placebo (gruppo di controllo).

Le volontarie hanno ingerito 290 ml al giorno della bevanda assegnata. 

Sono state eseguite valutazioni complete dell’osso mediante esami della densità minerale ossea (BMD) e dei biomarcatori correlati al turnover osseo”, specificano gli autori nell’abstract del paper pubblicato sul Journal of Nutrition and Metabolism.

GLI ESITI – Le donne sottoposte al trattamento con la limonata arricchita di calcio hanno tratto maggiori benefici per la salute delle ossa rispetto agli altri due gruppi.

Nello specifico:

  • un maggiore rapporto di variazione della densità minerale ossea;
  • una maggiore soppressione del riassorbimento osseo;
  • una significativa diminuzione di osteocalcina, un marker di formazione ossea;
  • una riduzione dell’elevato turn over osseo.

Risultati osservati sia nella colonna lombare, sia nel femore prossimale”, aggiungono gli autori. 

Esiti incoraggianti che suggeriscono la possibilità di sviluppare una bevanda al limone, arricchita di calcio, come alimento funzionale per prevenire l’osteoporosi in seguito alla menopausa.

FONTE: Journal of Nutrition and Metabolism

coohesion logo

LEGGI ANCHE: Osteoporosi in post menopausa: dormire poco aumenta il rischio

LEGGI ANCHE: Osteoporosi: tra le possibili cause anche lo smog

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna a Blog